Love not money

Come proteggersi, essere generosi, fare la pace con il denaro e l’amore

In questo post si parla di



Disclaimer: questo post è stato scritto senza fronzoli ed in modo un po’ brutale. Se avete problemi di/con i soldi non vi arrabbiate (con me).

Questo articolo è dedicato a tutti i miei clienti, masterizzati, parenti ed amici che ogni volta che si parla di soldi invece di sorridere iniziano il ballo di San Vito.

Vi amo tutti,

F.

1. Proteggetevi

Con i soldi vale la regola degli aerei in picchiata: se non vi siete prima salvati voi non aiutate nessun altro, prima di prestare soldi ed attenzioni economiche agli altri sistemate le vostre questioni.

2. Voi non siete i vostri genitori

Si – molte delle vostre abitudini economiche arrivano da loro o sono state agite CONTRO di loro – bene dimenticateveli, nel bene e nel male.

Utilizzate il denaro come vi serve e per quello che vi serve in base alla vita che vi siete scelti e che probabilmente è almeno due generazioni lontana da quella dei vostri genitori.

Esempio 1: negli anni 60 eri ricco se avevi una o due case, oggi averle potrebbe impoverirti parecchio, se ti rovini la vita per mantenere due mutui, perché il benessere è quello lì, stai vivendo la vita dei tuoi genitori

Esempio 2: tua madre era molto legata ai soldi ed al profitto e vedeva tutto in termini economici, tu di contro passi il tempo a comprare scarpe e viaggiare in business. Ti serve davvero? O vuoi solo dimostrarlo a tua madre?

3. Sì, te lo puoi permettere

Te lo puoi permettere se:

  • hai sul conto corrente una somma di euro utile a mantenere te e la tua famiglia se c’è per almeno sei mesi
  • puoi sopperire alla tua vita quotidiana
  • hai pagato bollette e tasse arretrate
  • hai pagato almeno due fondi pensione ed una assicurazione sulla salute

Tutto questo è indipendente da quanto guadagni, può capitare con 1200 euro cosi come con 5000, ci sono molte forme previdenziali evolute per tutte le tasche.

(Questo pezzo sembra hardcore ed invece è il minimo sindacabile oggi fidatevi, detto da una che lo ha fatto e poi non lo ha fatto più e adesso sta vivendo nel delta per cui ve lo posso dire accuratamente).

Ecco se ci sono questi presupposti puoi permetterti tutto quello che vuoi.

4. Se te lo puoi permettere

È bello nella vita avere delle passioni, comprarsi quello che piace senza badare al prezzo, viaggiare, andare al ristorante.

Tutto questo ha un prezzo.

Se non guadagni dai 5000 euro in su però dovrai fare delle scelte, se asseconderai tutte le passioni sarai povero in ogni caso, quindi si concerto no scarpe, si viaggio no mobili nuovi.

5. Accumuli, investimenti, pensioni

Culturalmente non ci siamo portati.

Ho fatto la mia prima assicurazione nel 1993 quando una dirigente INPS incontrata per caso mi ha detto che l’ente statale più amato dagli italiani sa per certo che i nati dopo il 1968 non prenderanno la pensione o comunque avranno delle cifre talmente basse che saranno più simili alla paghetta che a un assegno di mantenimento.

Morale, stipendio fisso o no proteggetevi, magari non fate un mutuo ma fate una assicurazione o due.

Ce ne sono anche da 25 euro al mese e con buone prestazioni (oh leggete carenze ed esclusioni non ve ne pentirete).

6. Sapere quanto spendi e quanto guadagni

Io odio mettermi a fare i conti.

Oggi più di ieri, ma li devo fare.

Una volta al mese metto su SADE mi faccio una tisana alla verbena (o un gin tonic) e controllo tutto, nel mio caso (un debole per la carta stampata) è fondamentale controllare le spese per i libri e per mangiare fuori (ho uno stile di vita che me lo impone a volte), vedere scritti gli euro che ho speso nero su bianco mi fa passare un sacco di voglie.

7. Le carte di credito

Sono la madre di tutti i mali.

A meno che non guadagniate più di 5000 euro al mese non portatele con voi, non usatele se non in viaggio, non agganciatele a paypal o amazon se siete compratori impulsivi (come me, di libri e ebook).

8. Lo stile di vita

Se volete una entrata fissa non fate gli artisti o i liberi professionisti.

Se volete lavorare 8 ore al giorno e stare tranquilli a fine mese non fate gli imprenditori.

Se vi annoiate e comprate un sacco di cose per sopperire alla noia fate gli imprenditori così vi passa.

Se volevate fare il cuoco ma fate il ragioniere e passate il tempo a comprare libri di cucina magari potete fare un social dining

Innamoratevi sempre, sembra curare tutti i mali, perché…

Là nell’ Ade vi porterete l’amore (dato e ricevuto) e non i soldi.

(Però se nel frattempo vi proteggete è meglio, sempre pensando che l’amore e non i soldi fa girare il mondo anche se ci hanno detto tutto il contrario).