FESTEGGIARSI PER VOLERSI BENE (un corso rapido in autostima)

Festeggiarsi per volersi bene.
Una serie di post settimanali, un corso rapido in Autostima (perchè è sempre uno degli argomenti più richiesti).

In questo post si parla di





Una serie di post settimanali, un corso rapido in Autostima (perchè è sempre uno degli argomenti più richiesti).

Celebrare: un gesto importante tanto quanto semplice. L’obiettivo è rendere memorabili alcuni momenti della nostra vita. Si può celebrare facendo qualcosa di straordinario, ma si può anche celebrare facendo qualcosa di ordinario con un’intenzione specifica e… speciale.

CELEBRARE significa:

1- commemorare, festeggiare solennemente.

2- officiare secondo il rito, compiere un atto giuridico secondo la procedura.

3- esaltare, glorificare.

Sì, è vero tutti noi celebriamo qualcosa. Di solito si tratta di ricorrenze o eventi particolari come compleanni, matrimoni, nascite, nuovi lavori.

Insomma tutte quelle occasioni che capitano poche volte nella vita (se non una sola).

E’ invece importante imparare a portare i festeggiamenti nella vita di tutti i giorni perché la celebrazione è uno strumento di amore, verso noi stessi e verso la vita. Ognuno di noi merita di essere festeggiato e celebrato. La vita non è una destinazione da raggiungere ma un percorso colmo di gioia e bellezza da assaporare.

Per questo, ogni istante e ogni momento hanno valore e devono essere per questo ricordati, apprezzati, celebrati. Anche se non hai ottenuto quel lavoro. Anche se hai perso dei soldi. Anche se non hai trovato l’anima gemella.

Celebriamo chi siamo e non ciò che abbiamo raggiunto.

I festeggiamenti e le celebrazioni hanno il potere di ancorarci alla nostra realtà quotidiana. Al qui ed ora. Ci forniscono l’opportunità di osservare ciò che ci circonda e di essere grati per ciò che stiamo vivendo.

Per celebrare non servono grandi mezzi. Non serve molto denaro. Possiamo celebrare il mondo attorno a noi semplicemente scattando una foto a tutto ciò che di bello incontriamo; vivendo il momento in ogni sua sfaccettatura, guardandolo con occhi diversi ed essendo veramente presenti a noi stessi. Ogni momento è unico e per questo speciale.

Molte persone non sono grate per paura: paura che celebrare ciò che di bello c’è nella loro vita equivalga a fermarsi e accontentarsi. Che equivalga ad arrendersi e che se non si sfideranno nel raggiungere un obiettivo ancora più grande allora non potranno migliorare. Io credo che le celebrazioni siano il nostro carburante per spingerci oltre. E’ riuscire a pensare che il momento che stiamo vivendo è esattamente quello che deve essere ed è perfetto per come è pur sapendo che abbiamo ancora tanta strada da percorrere.

GLI ESERCIZI DELLA SETTIMANA

Prendi un quaderno e prova a rispondere liberamente alle domande che trovi più sotto. Lascia scorrere i pensieri, non preoccuparti della punteggiatura, della forma o dello stile.. Scrivi con il cuore qualsiasi cosa ti venga in mente.

Cosa significa, per me, celebrare?
Quali sono i festeggiamenti che preferisco?
In questo momento della mia vita cosa merita di essere celebrato?
Mentre prosegui la tua giornata guardati intorno e assapora i momenti di inaspettata bellezza che la vita e il mondo attorno a te ti riservano. Presta attenzione ad un atto di gentilezza di una persona che non conosci, alle attenzioni che ti riserva il tuo cane o il tuo gatto, al colore del cielo e al sole che tramonta.

A fine giornata, scrivi 5 cose di cui ti senti grata. Se temi di scordartele porta sempre con te una penna e un quaderno o segnale sul tuo tablet o sul telefono. Rileggile prima di addormentarti e ricordati di quanto è speciale la tua vita.