6 modi semplici per fare amicizia con il decluttering

Il decluttering allevia lo stress e fa bene all’umore. I motivi sono tanti, dall’idea di fare spazio a quella di liberarsi di oggetti inutili e ingombranti — letteralmente e metaforicamente. Il motivo principale, però, è che lo spazio fisico è uno degli aspetti della nostra vita su cui possiamo avere controllo ed esercitare il nostro potere personale. Lo spazio fisico:

  • è un luogo nostro, che conosciamo, che ci appartiene e che nessuno ci può togliere;
  • è una superficie limitata e circoscritta, con un perimetro che definisce i confini tra noi e il mondo esterno.

“Fare spazio” è un modo per alleggerire il carico mentale ed emotivo e, al contempo, rivedere i confini che ci separano e ci proteggono dagli altri. Quando si parla di decluttering, molte persone stanno male alla sola idea di separarsi dagli oggetti o di buttarli via. Ma il decluttering non deve essere per forza un gesto plateale ed estremo. Puoi trovare il tuo modo soft e indolore per fare ordine nello spazio fuori e dentro di te. Io te ne propongo 6 diversi: magari c’è anche quello perfetto per te.

1. Inizia da un’intenzione

C’è un detto che recita “non puoi far entrare cose nuove nella tua vita se non hai spazio per accoglierle”. In questo senso, quindi, il decluttering è utile per fare spazio a nuove possibilità. Puoi determinare di fare un decluttering periodico, come fosse un rituale, per esempio all’inizio di una nuova stagione. Può essere molto utile partire con un’intenzione: liberarti di tutto ciò che non ti serve più o che non ti piace per far spazio a nuovi progetti e nuove versioni di te. Tutto quello che elimini puoi regalarlo alle amiche o darlo in beneficenza, così vivrà una nuova vita nelle mani di persone che ne hanno bisogno.

2. Trova un posto per ogni cosa

Un modo per velocizzare il decluttering e ridurlo al minimo è trovare un posto preciso per ogni oggetto che possiedi. Potresti scoprire che non hai tanto bisogno di liberarti degli oggetti quanto di migliorare l’organizzazione degli spazi. Forse ti servono mobili più funzionali, cassetti o scatole. Non devono però diventare luoghi in cui nascondere il disordine ma aiutarti a trovare ogni cosa quando la cerchi sapendo esattamente dove si trova. Quando hai un’organizzazione ottimale, anche il disordine, che è la molla scatenante del desiderio di decluttering, si riduce al minimo. All’inizio ci metterai un po’ di tempo a decidere dove sistemare tutto ma ti assicuro che sarà tempo ben speso. Metti in sottofondo una musica che ti piace e dai il via all’organizzazione sistematica degli spazi.

3. Istituisci la giornata mensile della beneficenza

Se sei un tipo che tende a voler tenere tutto, un modo creativo per liberarti degli oggetti che non ti servono è trovare una motivazione che ti spinga a separarti dalle cose. Fare del bene, donare alle persone che sono in difficoltà potrebbe darti la giusta spinta. Potresti istituire una giornata al mese in cui ti dedichi al decluttering di abiti e oggetti vari che, a essere oneste, non metti o non usi mai. Se sono in buone condizioni possono servire a qualcun altro. Non è un mero gesto di “carità” ma è mosso dal principio di non sprecare e di mettere in circolo oggetti usati pochissimo che possono essere ancora utili a qualcuno. Individua un ente, una parrocchia, un’associazione che nel tuo quartiere si occupa di raccogliere oggetti da dare in beneficenza. Farà bene anche all’umore, garantito.

4. Riordina la postazione di lavoro prima di concludere la giornata lavorativa

Ci sono persone che non hanno problemi a tenere la casa in ordine e priva di fronzoli, mentre hanno scrivanie piene di fogli, cartelline, tazze di caffè lasciate a metà e altre inutili cianfrusaglie. Se sei tra queste persone, soprattutto se lavori da remoto, prova a fare un decluttering della tua postazione a fine giornata. Innanzi tutto, chiudi tutte le tab lasciate aperte e spegni il computer. In secondo luogo, passa a ripulire materialmente la scrivania: togli ciò che non c’entra con il lavoro, archivia o metti da parte i documenti, ordina e pulisci il piano di lavoro. Quando l’indomani ti siederai alla scrivania, l’ordine e la pulizia del tuo spazio di lavoro avranno un impatto positivo sulla tua produttività: ti sentirai più centrata e pronta a cominciare una nuova giornata.

5. Organizza mezz’ora di pulizie dopo cena con il tuo partner

Se è vero che l’ambiente in cui viviamo ha un impatto sul nostro benessere, questo è vero a maggior ragione se condividiamo lo spazio con un’altra persona. Se sei in coppia, se entrambi lavorate e avete figli, è facile che la casa sia spesso disordinata. Basta mezz’ora la sera, dopo cena, per dare una sistemata e non rendere ingovernabile il disordine, in attesa di avere tempo per fare un decluttering più approfondito. Dividetevi i compiti: uno dei due può riordinare la cucina mentre l’altro raccoglie i giocattoli, uno mette su una lavatrice mentre l’altro piega il bucato. Nel farlo, potete chiacchierare, prepararvi una tisana o gustarvi un digestivo. Può essere un modo per rinsaldare la complicità e avere l’idea che state lavorando per il bene della vostra famiglia.

6. Pulisci la inbox

Forse anche tu, come me, sei iscritta a tantissime newsletter, di cui ti dimentichi anche l’esistenza. Spesso nella inbox arrivano, oltre alle mail che ci aspettiamo, anche promozioni, offerte, richieste, che restano lì, se non le cancelliamo subito, e ingombrano non solo il nostro spazio virtuale ma anche quello mentale. Prova a disiscriverti da tutte le newsletter che non ti interessano davvero, cestina tutte le email di spazzatura varia, organizza le email che davvero ti servono in cartelle e sottocartelle che siano funzionali per ritrovarle subito nel momento in cui le cerchi. Valuta se può essere utile avere caselle di posta differenziate per l’uso che ne fai, purché doverle controllare tutte non diventi un lavoro extra. Lo spazio virtuale è altrettanto importante rispetto a quello fisico. Ogni tanto prova a buttare via tutti i file di corsi che non hai mai iniziato e le foto brutte che non rivedrai mai. La tua mente si alleggerirà all’istante.

Il decluttering è un percorso verso una vita più consapevole improntata al minimalismo. Se ti interessa saperne di più, scopri il corso online Rendi più semplice la tua vita: ha un prezzo piccolissimo e, una volta acquistato, resta tuo per sempre. Inizia da un piccolo passo a semplificare la tua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie