Aumentare la fiducia in te stessa è una questione di pratica

Se non superi la paura del fallimento, non puoi realizzare una vita piena e appagante. Se non hai fiducia in te stessa, non puoi superare la paura del fallimento. Ne consegue che per realizzare la vita che desideri hai bisogno di avere fiducia in te stessa. Il che implica avere fiducia nelle tue capacità, nel tuo intuito, nelle risorse che hai a disposizione per far fronte agli ostacoli e alle battute d’arresto.

Per avere fiducia in te stessa migliora le tue abilità

Ancora una volta stiamo parlando di autostima, ossia di sviluppare una visione di te il più possibile oggettiva e priva di pre-giudizi. Se mi segui da tempo, conosci la mia posizione al riguardo: non esistono facili ricette da applicare all’occorrenza. Esistono delle azioni che puoi compiere con costanza e che ti porteranno, in modo graduale e naturale, a migliorare la tua consapevolezza. È un lavoro duro, che richiede coraggio e costanza e spesso non dà risultati tangibili nell’immediato. Ma è anche un impegno che prendi con te stessa: se cerchi di guardare oltre il momento presente, la visione si allarga e puoi trovare la motivazione che ti spinge a proseguire. Devi essere disposta a metterti in gioco. E puoi farlo basandoti su un’esperienza che ciascuno di noi conosce: con la pratica possiamo migliorare le nostre abilità e le nostre competenze.

Azioni pratiche per aumentare la fiducia in te stessa

Quali azioni puoi compiere, in concreto, per acquisire una maggiore fiducia in te stessa? Innanzi tutto, partiamo da un dato di fatto: possiedi dentro il te il potere intrinseco di acquisire un elevato grado di consapevolezza e, dunque, puoi prendere il controllo della tua vita ed essere più sicura di te, attraverso azioni intenzionali e mirate. Ti suggerisco delle possibili strategie da mettere in pratica. Non ti chiedo di provarle tutte. Inizia a lavorare su una, massimo due di esse. E se ti accorgi che non stanno funzionando, forse non sono quelle più adatte a te. Vai oltre e provane altre.

  • Migliora le tue capacità in un campo in cui non eccelli. Scegli un ambito che conosci poco o nel quale ti piacerebbe acquisire maggior dimestichezza: andare in palestra, imparare a realizzare grafici complessi in Excel o a preparare una fantastica torta Pavlova, per esempio. Qualunque sia l’attività che hai scelto, prenditi l’impegno di portarla avanti con costanza e dedizione. Segui la strategia dei piccoli passi, migliora un passo alla volta, un giorno alla volta. Sarà proprio il miglioramento graduale a darti un boost di autostima che ti ricorderà che sei in grado di migliorare te stessa.
  • Fai tesoro delle esperienze passate. La tua storia è piena di esempi di successi a cui non hai forse mai fatto caso né dato la giusta rilevanza. Pensa a quante volte hai imparato qualcosa da zero e, poco per volta, hai affinato la tua bravura. Cerca di ricordare come ti sentivi all’inizio. Forse pensavi che non ce l’avresti mai fatta e invece sei diventata persino brava in ciò che un tempo ti sembrava impossibile. Come hai superato la paura di fallire e di non essere all’altezza? In che modo quell’esperienza può insegnarti oggi a superare blocchi e paure e a farti sentire più sicura di te? Se ci pensi bene, i tuoi traguardi passati sono la prova concreta che ce l’hai fatta mettendo in campo le tue capacità. E se ce l’hai fatta in passato, puoi farcela ancora.
  • Stabilisci obiettivi realistici. Una delle caratteristiche che deve avere un buon obiettivo è che sia alla tua portata. Se non fai mai attività fisica, l’obiettivo di correre la maratona da qui a una settimana è completamente irrealistico. Se ti prefiggi un obiettivo che in questo momento è irrealizzabile, è normale che andrai incontro al fallimento e questo non farà che acuire la tua insicurezza e la paura di non essere all’altezza. Quello che puoi fare, se l’obiettivo che oggi sembra impossibile ti sta davvero a cuore, è trasformarlo in un progetto e scomporlo in obiettivi più piccoli. Ritornando all’esempio della maratona, datti un anno di tempo per prepararti e decidi di allenarti tutti i giorni per un anno, magari affidandoti a un coach o unendoti a un gruppo di maratoneti esperti. Gli obiettivi intermedi saranno il modo in cui potrai misurare i progressi e capire quanto ti manca per raggiungere il tuo obiettivo grandioso.
  • Rendi il tuo dialogo interiore più gentile. Questo punto è uno dei più efficaci per cambiare mindset ma è anche uno dei più difficili da attuare. Parti dall’osservare il modo in cui ti parli, come se fossi una spettatrice esterna. Il primo step, quindi, riguarda la consapevolezza del tuo dialogo interiore, senza giudizi né interventi. Se, in questa fase, ti rendi conto di essere troppo severa con te stessa, di rivolgerti solo rimproveri e mai incoraggiamenti, prova a identificare dei temi ricorrenti. È possibile che ti attacchi sempre sugli stessi punti. Chiediti allora se puoi rivolgerti a te stessa in modo meno severo. Puoi riformulare le accuse che ti muovi facendole diventare, se non un discorso positivo, almeno neutro? Quando riesci a cambiare il tuo dialogo interiore, la tua fiducia in te stessa aumenta all’istante.
  • Coltiva le tue passioni. Cosa ti rende felice? Cosa ti fa stare bene? Quali sono le attività che faresti all’infinito senza mai stancarti perché ti danno piacere? Dai loro più spazio nella tua vita. Quando fai qualcosa che ti dà gioia, il corpo rilascia gli ormoni della felicità e la sensazione di benessere si diffonde aumentando l’autostima. Le tue passioni possono essere nutrimento ma anche punti di forza sui cui fare leva per migliorare consapevolezza di te e fiducia in te stessa.
  • Celebra i piccoli successi quotidiani. La fiducia in noi stesse cresce quando raggiungiamo un traguardo o realizziamo un obiettivo che per noi è importante. Ogni giorno realizzi molti obiettivi che non riconosci come tali e che lasci passare inosservati. In realtà sono delle piccole vittorie che potresti celebrare, anche solo dicendoti “brava!”. Prova così: alla fine di ogni giornata, chiediti quali sono i 3 piccoli successi che hai collezionato e annotali nel tuo diario della gratitudine. Il semplice fatto di riconoscerli e di prendertene il merito, sul lungo periodo farà incrementare il tuo livello di autostima.

Le strategie che ti ho elencato vanno messe in atto nel tempo. Non aspettarti che funzionino in una settimana o in un mese. Si tratta di prenderti un impegno con te stessa e di mettere in conto che potrai incontrare una serie di difficoltà durante il processo. Farlo da sola è una bella sfida. Se vuoi, posso affiancarti per un anno sostenendoti in un percorso altamente trasformativo. Se sei pronta a vivere (finalmente!) la vita che ti meriti, un percorso di coaching trasformativo con me ti aiuta a non inciampare. Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi