Come evitare di perdere la tua identità nella relazione di coppia

Ti è mai capitato in una relazione di annullarti completamente, di dimenticare chi sei, ciò che ti piace, e di non dare più importanza alle caratteristiche che ti rendono unica, solo per compiacere l’altro? Magari avevi un hobby o un’attività che ti appassionava ma li hai messi da parte perché ti sembrava che sottraessero attenzione alla tua relazione di coppia. Magari, invece, sei in una relazione da molto tempo e non riesci a ricordare quand’è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa solo per te stessa. Perdere la tua identità nella relazione di coppia o scendere a patti con la persona che sei non è salutare.

All’inizio di una relazione sei felice e innamorata, tutto sembra andare benissimo, e l’unica cosa che desideri è passare del tempo con la persona amata, facendo tutto insieme. È normale essere prese dall’altro nella fase iniziale dell’innamoramento. Tuttavia, quando la relazione evolve e cresce, dovrebbe instaurarsi un equilibrio naturale tra la tua vita e quella del tuo partner, in modo che tu possa continuare a fare le tue esperienze anche al di fuori del rapporto di coppia. L’amore sano ha a che fare con l’interdipendenza, non con la co-dipendenza. Questo significa che tu e il tuo partner siete due entità distinte e separate, e che dovreste essere sicuri del vostro rapporto abbastanza da fare esperienze indipendenti l’una dall’altro.

Se frequenti una persona che si aspetta che tu rinunci alla tua vita e alla tua identità per soddisfare tutti i suoi bisogni, ti chiedo di fare molta attenzione, perché potresti trovarti invischiata all’interno di una relazione tossica. Attraverso il mio lavoro di coach delle relazioni ho conosciuto molte donne intelligenti e brillanti che hanno volontariamente scelto di rinunciare a una parte importante della loro vita e della loro personalità per sentirsi accettate dal proprio partner.

Ma perché succede? Dipende dai modelli dell’amore che abbiamo acquisito nella famiglia d’origine. Magari siamo cresciute in una famiglia in cui i genitori non avevano interessi distinti e frequentavano le stesse amicizie. È possibile che per tua madre la relazione di coppia fosse improntata sull’idea del sacrificio: del proprio tempo, dei propri interessi, dei propri bisogni. O che esistessero delle idee ben definite su cosa comportasse essere “una brava moglie”, tra cui essere completamente dedita al marito. Ciascuna di noi ha le proprie convinzioni su cosa sia l’amore e su come vada dimostrato a livello pratico. Se sei cresciuta osservando intorno a te che, per essere una brava compagna, bisognava rinunciare ai propri interessi e far ruotare la propria vita intorno all’altra persona, non c’è da meravigliarsi se anche tu metti in atto – consciamente o inconsciamente – lo stesso comportamento, quando sei in una relazione.

Ma la domanda è: annullarti nel rapporto di coppia ti rende felice? Se la risposta è no, non solo stai perdendo la tua identità individuale a favore del tuo partner ma stai anche ponendo le basi per il fallimento della relazione. Senza accorgertene, infatti, stai coltivando un sentimento di insoddisfazione sotterraneo che ben presto sfocerà in un aperto risentimento.

Cosa fare per non perdere la tua identità nella relazione di coppia

  • Passa del tempo lontano dal tuo partner. Trova il giusto equilibrio tra il tempo passato con il partner e quello passato da sola o in compagnia dei tuoi amici. Allo stesso modo, incoraggia il tuo partner a fare altrettanto e impegnati in attività che non includano la sua presenza.
  • Mantieni uno stretto legame con i tuoi amici e con la tua famiglia. È vitale che tu abbia delle relazioni importanti e solide al di fuori del tuo rapporto di coppia. Non importa quanto il tuo partner sia meraviglioso, per essere completa hai bisogno di dare attenzione a tutte le tue sfaccettature e di ricoprire più ruoli sociali. Sii anche una figlia, un’amica, una collega, una sorella e così via. Essere connessa con tutte le parti di te attraverso le persone che sono importanti nella tua vita contribuisce a darti la stabilità necessaria per sostenere anche il tuo rapporto di coppia.
  • Dai priorità ai tuoi valori. Cos’è davvero importante per te? Darti il valore che meriti significa mettere al primo posto i tuoi valori, che tu sia o meno all’interno di una relazione. Sei tu che hai il timone della tua vita, sei tu che decidi dove indirizzare le tue vele per dirigerti in una direzione piuttosto che in un’altra. E a guidarti durante la traversata sono i tuoi valori. Prendi le tue decisioni sulla base di ciò che senti, così non avrai rimpianti e non potrai incolpare nessuno per le tue scelte.
  • Metti dei paletti fin dall’inizio. Se sei all’inizio di una relazione, hai l’occasione di chiarire da subito quali sono i tuoi bisogni e i tuoi desideri e come si svolge la tua vita. Definire dei confini e rispettarli, essere onesta con il partner sulla donna che sei ti darà delle chance maggiori di avere una lunga relazione basata sul rispetto degli spazi. E se la relazione non regge, in questo modo te ne libererai il prima possibile.

Cosa NON fare per non perdere la tua identità nella relazione di coppia

  • Non rinunciare ai tuoi interessi e alle tue passioni. Anche se il tuo partner non condivide le cose che piacciono a te, non vuol dire che tu debba rinunciarci. Mettere da parte i tuoi desideri per compiacere il partner farà nascere in te un senso di risentimento che, a lungo andare, nuocerà al rapporto di coppia.
  • Non fare in modo che gli interessi del partner diventino i tuoi. Concedetevi di avere interessi separati da coltivare in momenti diversi. Una relazione che va a gonfie vele non è fatta solo di momenti di condivisione ma anche di sani momenti di individualità. La fiducia nell’altro è alla base di un amore duraturo. Ciò non vuol dire che non dobbiate trovare dei compromessi. Va bene ogni tanto acconsentire a un’attività per far piacere al partner, purché sia reciproco (non devi essere sempre tu quella che va incontro ai suoi desideri) e purché questo non implichi snaturarti, ossia fare qualcosa che è lontano dai tuoi valori.
  • Quando sei lontana dal tuo partner, non messaggiarlo in continuazione. Se stai facendo qualcosa per conto tuo, stacca del tutto. Se necessario, spegni il telefono e sii presente a te stessa. Solo così potrai nutrirti e ritornare nella coppia rigenerata e arricchita.
  • Non chiederti cosa vuole o non vuole il tuo partner. Parti sempre da te, da cosa vuoi tu. Il tuo dovere nei tuoi confronti non è compiacere il partner ma essere fedele a te stessa. Ricordi? Sei tu al timone della tua barca. Come puoi governarla se ti basi sulle indicazioni di un’altra persona anziché decidere in autonomia dov’è che vuoi andare tu? Per non perdere la tua identità nella relazione di coppia devi metterti al centro della tua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi