Crea una routine del mattino perfetta per te

Mi capita spesso che le donne che fanno un percorso di coaching o una formazione con me mi chiedano consigli su come introdurre nella loro vita una routine del mattino. La routine del mattino è importantissima per me, non ne ho mai fatto mistero. Non solo regola e dà il ritmo alle mie giornate ma è anche “nutriente”: mi permette di ricaricarmi e mi dà la giusta energia per affrontare tutti gli impegni che mi aspettano. Nella mia routine del mattino non mancano mai il tempo per fare colazione in silenzio, una meticolosa beauty routine e la lettura di libri o articoli di ispirazione. Non sempre gli appuntamenti della giornata mi consentono di replicare la mia routine tutte le mattine. In quei casi, in base al tempo a disposizione, scelgo le attività che reputo irrinunciabili.

La routine del mattino ti aiuta ad essere più produttiva e ad arrivare a sera più soddisfatta della tua giornata. Non per tutte funziona la stessa routine del mattino, per questo non racconto nei dettagli la mia: si confà ai miei bisogni e alla struttura della mia vita, non può diventare uno schema universale. Magari sei una di quelle persone che fanno molta fatica ad alzarsi al mattino, magari non ami fare letture di crescita personale nelle prime ore del giorno. Non solo: è possibile che tu abbia bisogno di avere una routine differente a seconda della fase della vita che stai attraversando. Voglio darti però dei suggerimenti utili per creare la tua routine del mattino, adatta alle tue esigenze specifiche.

  1. Fai una lista delle attività che vorresti includere nella tua routine del mattino. Cosa ti piacerebbe fare al mattino? Magari meditare, tenere un diario, prepararti una colazione sana, goderti gli spazi della casa prima che si sveglino i bambini, fare un po’ di esercizio fisico, prenderti un momento in cui guardare il muro e svuotare la mente. Scrivi tutto in una lista.
  2. Fai una lista delle attività che devi svolgere tutte le mattine. Ci sono degli impegni giornalieri che non possiamo evitare di mettere in conto, come caricare la lavatrice, preparare il pranzo da portare al lavoro o la merenda per i tuoi figli. Elenca queste attività in una lista a parte.
  3. Stabilisci le priorità nella lista della routine del mattino. Accanto a ogni voce della tua lista scrivi un punteggio da 1 a 10 per stabilire quanto è importante per te quell’attività. Questo ti consentirà anche di stabilire quelle che non ritieni negoziabili.
  4. Determina quanto tempo impiegherai per svolgere ogni attività, sia quelle opzionali sia quelle “obbligatorie”. Ad esempio, impiegherai 5 minuti per caricare la lavatrice e 20 minuti per prepararti per andare al lavoro. Queste sono azioni già verificate, di cui conosci la durata. Se, però, nella tua lista hai attività come scrivere un diario, quanto tempo vuoi dedicartici: 15 minuti, mezz’ora? Dipende da te. In questa fase non preoccuparti del tempo che hai effettivamente a disposizione, chiediti piuttosto quanto tempo vorresti dedicare a ogni attività.
  5. Stabilisci il tempo a tua disposizione e incrocialo con quello stimato nelle voci della tua lista. Il tempo a tua disposizione è compreso tra il momento in cui ti alzi e il momento in cui devi uscire per andare al lavoro, o per accompagnare i bambini a scuola o per iniziare la tua giornata. Calcola di quanto tempo si tratta. Quindi, compara il tempo che hai realmente a disposizione con quello stimato sulle tue liste. Per le attività sarebbero necessarie 3 ore mentre hai a disposizione solo un’ora? Cerca di stabilire quanta discrepanza c’è tra le attività segnate sulle tue liste e il tempo disponibile.
  6. Minimizza il divario tra il tempo che vorresti e il tempo a tua disposizione. Per colmare il divario tra il tempo che ti servirebbe per completare le attività sulle tue liste e il tempo di cui disponi nella realtà, puoi iniziare considerando 2 fattori:
    – Riesci a svegliarti prima? Se sì, quanto tempo puoi guadagnare da aggiungere a quello che hai già disponibile?
    – Ci sono attività che puoi spostare in un altro momento della giornata (la sera o in pausa pranzo, ad esempio), di cui puoi ridurre i tempi (5 minuti          anziché 15 o 3 volte a settimana invece che tutti i giorni) o che non sono così importanti e puoi depennare dalle tue liste?
  7. Crea la tua routine del mattino. A questo punto dovresti avere una lista di attività che sono importanti e prioritarie per te e che rientrano nei tempi che hai a disposizione. Non ti resta che creare una nuova lista in cui elencare ogni attività nella sequenza che ritieni più adatta a te, indicando per ciascuna di esse i relativi minuti da dedicare. Non preoccuparti se all’inizio sforerai o se ti accorgi che ha più senso mettere un’attività prima di un’altra. Con il passare dei giorni riuscirai ad avere la tua routine del mattino perfetta per te e sarai talmente brava a infilare le tue attività una dopo l’altra che non avrai più bisogno della lista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi