Esercizi per imparare ad amarsi

Forse non te lo ricordi, ma c’è stato un tempo in cui non eri in conflitto con te stessa e con la tua immagine. Eri una bambina spensierata che non si preoccupava di essere bella perché era troppo intenta a vivere la sua vita. È possibile che tu ti sentissi meravigliosa, perché eri ancora in contatto con il tuo Io autentico, e che addirittura sapessi di esserlo. Poi però sei cresciuta e hai perso quella fase di spensieratezza, sepolta e sovrascritta da un’altra fase che avrebbe dovuto coincidere con la consapevolezza di te e che, invece, ha segnato l’inizio della guerra a te stessa. Proviamo a ritrovare quelle sensazioni sepolte, attraverso due esercizi.

Esercizio 1.

  • Condividi quest’esercizio con una buona amica, una di quelle accoglienti e non giudicanti.
  • Ciascuna delle due deve procurarsi una foto di sé che risale a quando avevate circa 10 anni.
  • A turno, ognuna descrive ciò che vede nella foto dell’altra, le impressioni emanate da quell’immagine. Può essere un senso di benessere, uno spirito avventuroso, una curiosità viva o la bellezza pura.
  • Guardate le vostre foto con benevolenza e compassione e mettete per iscritto le vostre impressioni, questa volta per entrambe le foto. Ciò che di solito accade a questo punto è che ti accorgerai di essere stata generosa ed empatica con la foto della tua amica e di non aver riservato lo stesso trattamento verso la tua immagine.
  • Prova a guardare la tua foto come se stessi guardando la foto di tuo figlio o di una persona che ami senza riserve. È questa la modalità di trattamento che stai cercando di raggiungere anche nei confronti di te stessa. Che emozioni ti suscita ora la tua foto? Vorresti abbracciare quella ragazzina, incoraggiarla, consolarla, amarla?
  • Fai una breve descrizione della storia di quella bambina: chi era, qual è stato il suo percorso, che tipo di donna è diventata. Racconta il viaggio della te stessa bambina con tutto l’amore di cui sei capace.
  • Mettiti di fronte alla tua amica e guardatevi come se vi vedeste per la prima volta. Non ridete, non scherzate: è un momento sacro perché state cercando di giungere l’una all’essenza dell’altra. Elenca a voce 5 aspetti positivi e belli della tua amica, come ad esempio la fossetta sul mento o il senso dell’umorismo.
  • Scrivi i 5 aspetti positivi che la tua amica ha trovato in te nel diario della gratitudine, così la prossima volta che ti guarderai allo specchio potrai vedere la bellezza che lei vede in te.
  • Non dimenticare di guardarti tutti i giorni allo specchio con senso di apprezzamento e ammirazione.

 

Esercizio 2.

  • Prima di affrontare questo esercizio, crea le condizioni adeguate: fai in modo di essere di buonumore e di avere tempo da dedicarti. Il momento ideale sarebbe dopo un bel bagno rilassante.
  • Guardati in uno specchio a figura intera e fai in modo di mettere a tacere il tuo censore interno. Guarda ogni parte di te, dalla testa ai piedi, facendoti dei complimenti ad alta voce.
  • Anche se ti sembra difficile, trova 10 caratteristiche che ami del tuo corpo. Non essere vaga: ami il colore dei tuoi occhi o la loro forma? Le sopracciglia folte ole ciglia lunghe?Le dita affusolate o le dimensioni delle tue mani?
  • Dal corpo passa alla personalità. Trova 10 aspetti di te, 10 qualità degni di ammirazione. Puoi ammirare il fatto di essere un’amica che sa ascoltare, una lavoratrice precisa e impeccabile, una fantastica cuoca. Devi arrivare a sentirti orgogliosa di te stessa.
  • Ripeti questo esercizio mattina e sera, complimentandoti sempre con te stessa ad alta voce. Prenditi il tempo di cui hai bisogno e, poco per volta, inizierai a credere davvero a quanto sei meravigliosa.

Non dimenticare mai che il tuo corpo è dalla tua parte, lavora per te: perché vuoi continuare a fargli la guerra?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi