Il successo senza sforzo non esiste

Siamo bombardate attraverso i media da storie di persone che hanno raggiunto importanti traguardi apparentemente senza sforzo, perché si erano trovate al posto giusto al momento giusto, per un’occasione fortunata colta al volo, per aver fatto un piccolo cambiamento nelle loro abitudini. Storie di piccole fiammiferaie che hanno incontrato un facoltoso principe azzurro, coronando allo stesso tempo un sogno d’amore e sistemandosi per la vita da un punto di vista finanziario. Storie di donne che hanno perso il peso in eccesso dopo la gravidanza affidandosi all’ultima dieta miracolosa fatta di beveroni e tisane detox. Storie di persone che hanno messo in piedi un’azienda dal nulla perché hanno trovato un benefattore che ha creduto in loro. Il messaggio nascosto in queste storie di successi improvvisi e senza sforzo è che raggiungere i propri obiettivi impossibili è facile e alla portata di chiunque. Con il sotto testo che, se tu non ci riesci, è perché ti manca qualcosa.

La verità è che queste storie sono parziali, raccontano solo un aspetto, quello che resta in superficie e che colpisce la nostra attenzione. Con il risultato che rodiamo un po’ d’invidia e ci convinciamo di essere nate sotto una cattiva stella, visto che a noi queste cose non succedono mai. Sfatiamo subito un mito: ogni impresa di successo – che sia aprire una startup innovativa o perdere dieci kg in modo permanente – ha bisogno di azione, dedizione, focus e, soprattutto, tempo. C’è bisogno di tempo per imparare dai propri errori, per diventare la persona che vuoi diventare, per compiere il tuo percorso. Solo con i tempi giusti si raggiungono i propri obiettivi, quindi pensare che si possa evitare di rimboccarsi le maniche è un’illusione. Pensiamo piuttosto a goderci le avventure che ci capitano lungo il cammino.

Tutte noi potremmo raccontare le nostre storie di successi facili o invidiabili per chi guarda dall’esterno. Perché anche noi tendiamo a mostrare solo gli aspetti vistosi o vincenti. Magari hai organizzato il tuo matrimonio dei sogni in un castello sul lago ma ti guardi bene dal raccontare che stai ancora pagando le rate del finanziamento che ti ha permesso di realizzare quel sogno. Magari sei riuscita a ottenere una posizione importante in uno studio prestigioso, e gli altri non sanno che devi lavorare fino a tardi e spesso anche nei weekend. Il punto è che una storia può essere raccontata da diversi punti di vista. Le persone, però, tendono a raccontare solo l’aspetto positivo, quello che ha più effetto. È la cosiddetta trappola della felicità, che ci fa vedere le vite degli altri piene e realizzate e ci fa sentire misere e demoralizzate. Paragonare le vite degli altri alle nostre, i loro successi ai nostri tentativi usciti male è un disastro annunciato, quindi ti chiedo di non farlo, in nessun caso. I risultati tangibili si ottengono solo dedicandosi giorno per giorno a realizzare il nostro progetto o il nostro sogno.

La perseveranza è l’ingrediente segreto di ogni storia di successo. Tutte le persone che i Media ci mostrano come vincenti e fortunate hanno raggiunto i loro successi dopo anni di duro lavoro, attraverso sforzi ripetuti e costanti. Sbagliando mille volte, disperandosi, adottando una ferrea disciplina interiore. Non si arriva al successo da un giorno all’altro, non fidarti di chi vuol farti credere il contrario. Non c’è differenza tra te e loro: se ti impegni con costanza e dedizione, se ti sforzi senza risparmiarti per raggiungere i risultati che desideri, otterrai anche tu i successi che ti stanno a cuore. È stato stimato che dietro ognuna delle storie di “successo senza sforzo” ci sono dai 5 ai 7 anni di lavoro duro e continuativo. Sono più di 2500 giorni spesi a capire e ad aggiustare ciò che non funzionava. La perseveranza paga. Quindi, non smettere di perseverare nel perseguire i tuoi obiettivi, anche quando ti sembra che vada tutto storto.

Voglio darti 4 piccoli suggerimenti che possono esserti utili quando sei tentata di credere al mito del successo senza sforzo:

  1. Dai valore al tempo che credi perduto. Anche se vorresti dei risultati immediati, è nel processo che puoi trovare un metodo di apprendimento: ti forgia il carattere, ti aiuta a crescere come persona e a diventare la donna che vuoi essere. Lascia che maturino i tempi giusti per permettere ai tuoi sogni di rivelarsi.
  2. Dimenticati del piano B. Può sembrare poco saggio che io ti dica di non avere da parte un piano alternativo, qualora tu non riuscissi a raggiungere l’obiettivo. Ma c’è un motivo: non avere un piano B – o, meglio, non tenerlo in considerazione – serve a ricordarti che fallire non è un’opzione. Serve cioè a darti la giusta motivazione, a non lasciare un appiglio, un’uscita di sicurezza che diventi una scusa per non metterti in discussione e provarci al cento per cento. I tuoi sogni sono importanti e vedere i risultati dei tuoi obiettivi raggiunti è il modo migliore per credere in te stessa e nel potenziale delle tue idee.
  3. Trova il tuo mentore. Avere una persona più esperta di te con cui confrontarti, a cui poter confidare i tuoi dubbi e che possa consigliarti è imprescindibile. Trova qualcuno che ammiri, di cui ti fidi e da cui poter imparare. Arriverai a destinazione molto più velocemente.
  4. Costruisci delle solide fondamenta. Tra il punto in cui inizi e quello di arrivo, che corrisponde al raggiungimento del tuo obiettivo e alla realizzazione del tuo progetto, c’è un lungo percorso da compiere: esperienze, prove, errori, relazioni, lezioni da imparare e tutto ciò che ti serve per goderti il tuo successo. Può accadere di distrarti o di farti sviare. Per questo è importante costruire una solida base che ti ricordi sempre dove stai andando e perché. E funzioni da trampolino quando finalmente otterrai il tuo successo, guadagnato apparentemente senza sforzo, raggiunto invece costruendo con molti sforzi le fondamenta del tuo sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi