Meglio essere abbastanza che essere perfetta

Almeno una volta al giorno non ti senti abbastanza. Abbastanza preparata, brava, empatica, generosa, amorevole, paziente, furba, bella, femminile, coraggiosa. Oppure scegli un altro aggettivo che ti rappresenta di più in questo momento. Abbiamo un’idea piuttosto precisa di come dovremmo essere e il nostro reale modo di essere non si avvicina mai troppo a quell’ideale presente nel nostro immaginario. Tendiamo alla perfezione o, almeno, al nostro personale modello di perfezione. E, se da un lato, la tensione è una spinta al miglioramento, dall’altro provoca frustrazione e malcontento. Una condizione che ci impedisce di essere soddisfatte di come siamo, della forma e delle caratteristiche che possediamo al momento presente, e che consideriamo non abbastanza.

Voglio dirti una verità importante: tu sei abbastanza. Senza aggettivi da aggiungere a un’affermazione che è completa di per sé. Ma cosa intendo con quest’espressione? Cosa vuol dire che sei abbastanza?

Cosa NON vuol dire essere abbastanza

Tu sei abbastanza:

  • Non vuol dire che sei stata giudicata, soppesata, misurata e poi approvata. Non esiste un’unità di misura per decidere chi è abbastanza e chi no.
  • Non vuol dire che ormai hai lavorato duro abbastanza, che ci hai provato fino allo sfinimento e ora sei arrivata. Essere abbastanza non è un punto di arrivo, semmai una condizione costante che favorisce il miglioramento personale.
  • Non vuol dire che sei la versione finale di te stessa, completa e rifinita, e che non hai più bisogno di crescere, di cambiare e imparare cose nuove.
  • Non vuol dire che devi essere per forza autosufficiente e che non hai bisogno di niente e di nessuno. Essere abbastanza fa sì che tu sia consapevole dei tuoi bisogni e che tu non abbia paura di soddisfarli.
  • Non vuol dire che non hai mai bisogno di aiuto. Quando sai di essere abbastanza, ti è più facile chiedere aiuto e ammettere le tue debolezze.

Cosa vuol dire essere abbastanza

Essere abbastanza significa che vai bene esattamente come sei. Che sei la persona giusta, al posto giusto e nel momento giusto, in questa forma e in questa dimensione. Vuol dire che così come sei puoi portare avanti la tua crescita, le tue battaglie, la tua rivoluzione. Vuol dire che non hai bisogno di essere diversa da come sei per meritare amore, soddisfazioni, traguardi e realizzazione. Vuol dire che non devi fare di più, essere di più, possedere più cose o diventare qualcun’altra per essere la persona che vuoi essere. Vuol dire che sei consapevole che le tue imperfezioni e le difficoltà che puoi incontrare non hanno nulla a che vedere col tuo valore intrinseco. Essere abbastanza significa che sei nata per essere te stessa, così come sei.

Essere abbastanza è diverso da essere perfetta

C’è un equivoco di fondo che pesa molto sul concetto di “essere abbastanza”, quando viene confuso con quello di “essere perfetta”. Essere perfetta significa essere in grado di fare tutto e non aver bisogno di nulla. È una condizione illusoria. Se per te essere abbastanza è un altro modo di dire essere perfetta, allora stai nascondendo il tuo vero modo di essere dietro all’incapacità di conformarti al tuo modello di perfezione. Dire che sei abbastanza è diverso dal dire che sei impeccabile o che non sbagli mai. Vuol dire che sai di fare degli errori, che sei consapevole delle tue imperfezioni tutti i giorni. Ma le tue imperfezioni non ti definiscono, non sono la parte più vera e importante della tua persona. Semplicemente le vedi, ne sei consapevole, sai che ti appartengono. E le accetti per quelle che sono. Sei abbastanza, con la tua vita caotica, anche quando ti senti fragile e affronti comunque la quotidianità, giorno dopo giorno. Non c’è altro che dovresti essere o che dovresti fare per diventare abbastanza. Perché vuoi essere perfetta se sei già abbastanza?

Quando ti ho detto che sei abbastanza non intendevo sminuirti. Essere abbastanza non è una condizione inferiore all’essere perfetta. È una condizione reale, così come la perfezione è una condizione ideale. Essere abbastanza è una condizione ancor più desiderabile rispetto alla perfezione perché significa che puoi crescere, cambiare, continuare a evolverti senza doverti sempre mettere nella condizione di superare una prova. Sei semplicemente te stessa e ti mostri per quella che sei, senza nasconderti, senza scusarti. Sei tu. E il tuo modo di essere è abbastanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi