Modelli femminili che in amore non funzionano: la donna “in attesa”

Quando inizi una relazione con un uomo che ti piace molto hai voglia di passare con lui ogni minuto, di condividere tutto ciò che ti succede, di fare lunghe conversazioni al telefono e inviargli  messaggi con qualunque pretesto. È normale: all’inizio di un rapporto si ha l’urgenza dell’incontro e della conoscenza reciproca. Le endorfine sono in circolo, una sensazione di benessere ti pervade ogni volta che sei con lui, ogni volta che lui ti sfiora, persino ogni volta che pensi a lui. È la fase dell’innamoramento, i mediatori chimici stimolano libido e affettività.

Attenzione, però, perché questo stato naturale delle cose può nascondere una trappola. Entrare in confidenza troppo presto in una relazione non è mai saggio perché accorcia il tempo del mistero, della curiosità, dell’intrigo. Nella fase iniziale della frequentazione, infatti, è facile scivolare senza accorgersene nella routine, dove abitudine e normalità esauriscono miseramente l’attrazione e l’eccitamento. Il tuo partner, così, smetterà presto di chiedersi cosa fai quando non sei con lui, come passi le tue giornate. La seduzione è un gioco e l’intrigo è una delle sue risorse più efficaci. La prevedibilità, invece, è il nemico numero uno della coppia. Per questo, lascia che ci siano delle zone d’ombra nella tua vita, degli aspetti che per lui restano oscuri, almeno fino a quando non passerete a una fase successiva della relazione. Fai, cioè, in modo che lui non abbia la sensazione che la tua vita sia banale e piatta e che quindi sei una donna “in attesa”: di una sua chiamata, di un suo messaggio, di un suo gesto.

Come puoi fare allora per tenere viva la fiamma dell’incontro nella tua relazione e fare in modo che lui senta la tua mancanza, che addirittura muoia dalla voglia di rivederti?

La risposta ti sorprenderà: il “segreto” è avere una vita piena al di fuori del tuo rapporto con lui.

  • Ritagliati delle sere in settimana che siano solo per te, in cui ad esempio andare in palestra o al cinema con un’amica.
  • Coltiva le tue passioni e i tuoi talenti. Iscriviti a un corso d’inglese o a un laboratorio di ceramica. Così, quando rivedrai il tuo partner, avrai un sacco di cose nuove da raccontargli. È importante che lui abbia ben chiaro che, anche se ti diverti molto quando siete insieme, sei comunque impegnata a perseguire i tuoi obiettivi individuali, nel lavoro e nella vita quotidiana.
  • Fagli capire, con molto tatto, che non può chiamarti ogni volta che ha voglia di vederti e pretendere che tu sia lì ad aspettare: tu sei una donna con tanti interessi e hai già sicuramente un altro impegno in programma. In tal modo, lui sarà portato a dare più valore al tempo che passa con te e, quando vi vedrete, non ti proporrà di andare solo a casa sua ma studierà un programma ben preciso, che sia all’altezza di una donna interessante come te.
  • Allo stesso tempo, incoraggialo ad avere i suoi interessi, a uscire con gli amici o a fare una passeggiata in montagna. Lasciagli intendere che per te non c’è problema se anche lui ha dei piani al di fuori della vostra coppia.

L’idea di una compagna che sia chiusa in casa in attesa di un suo cenno, pronta a scattare per compiacere ogni suo desiderio perché vive in funzione del partner non ha nulla di attraente agli occhi di un uomo. Ed è un modello che in amore non funziona: se all’inizio può farlo sentire importante, alla lunga lo annoia, lo porta a cercare nuovi stimoli, oltre ad essere un modello femminile svilente per qualunque donna. Nonostante i millenni di evoluzione, l’uomo ha conservato un istinto predatorio: anche in una relazione ha bisogno di conquistare la sua compagna. Il suo desiderio si infiammerà se sentirà che, standoti vicino, ha molti tesori da scoprire.

Ma c’è di più: il tuo partner si sente appagato nel sapere che, anche se sei realizzata nel rapporto di coppia, hai una vita al di fuori di lui che ti soddisfa sotto ogni aspetto. Ricorda sempre che avere una relazione solida e profonda non vuol dire fondersi con l’altro ma costruire un mondo individuale di cui l’altra persona sceglierà di far parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio ebook Cuori Agitati.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca
Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi