Praticare il self-care attraverso attività piacevoli ma improduttive

Forse continui a sentirti smarrita, in questo periodo in cui si fa fatica a tornare alla normalità, un concetto che ha assunto sfumature di significati che fino a pochi mesi fa nessuno avrebbe immaginato. Forse, una volta cessato il confinamento da pandemia hai avuto l’istinto di uscire, di andare in un parco, di rivedere amici e parenti, anche senza poterli riabbracciare. Forse, dopo il primo momento di gioia, ti sei chiusa di nuovo in casa, perché ciò che hai visto fuori somigliava solo in parte alla tua idea di normalità. Se è così, voglio tranquillizzarti: è successo a molte persone. Ciò che mi preme trasmetterti è l’importanza che tu ti conceda di vivere questo momento esattamente per come lo senti, senza forzature, senza sentirti sbagliata per questo. Ecco perché voglio parlarti di una tecnica di self-care “alternativa”, che serve a guarire gli animi in subbuglio e a restituire energie perdute. Voglio proporti di dedicarti a spuntare le voci della tua lista delle cose che ami di più, meglio se sono completamente inutili.

Esercitare il potere delle scelte responsabili

Scegliere di immergerti nelle attività che ti accendono è molto utile per mantenerti il più possibile curiosa, consapevole, attiva. Soprattutto nei momenti in cui tutto ciò che vorresti fare è guardare in modo compulsivo i notiziari per essere sicura di non perderti nulla o, all’opposto, scrollare il tuo telefono passando da un social a un altro, solo per svuotare la mente. Rilassati: non è richiesto che tu sia produttiva a tutti i costi. Puoi scegliere invece di nutrire la tua essenza, di dare spazio e ascolto alla tua umanità, con tutte le tue paure e le tue fragilità. Puoi scegliere di sentirti viva e persino felice in un momento in cui ti sembra che il mondo ti stia crollando sotto i piedi. Ci sono molte cose che sfuggono al tuo controllo e che, proprio per questo, possono provocarti ansia e stress. Parlo di aspetti che riguardano non solo la salute ma anche molti ambiti del vivere comune. Nonostante questo, ci sono altri aspetti su cui puoi esercitare, invece, il potere delle scelte responsabili. Ad esempio:

  • Puoi decidere come spendere ogni giorno le tue preziose risorse – in termini di tempo, di attenzione, di energia e di soldi.
  • Puoi scegliere in quale direzione vuoi indirizzare i tuoi pensieri.
  • Puoi decidere attivamente di dedicare la tua attenzione alle cose che ti ispirano, che ti motivano ad alzarti al mattino, e di interagire in modo curioso con il mondo intorno a te.
  • Puoi scegliere di dare priorità alle cose che ti rendono felice e limitare le cose che invece non ti fanno bene.

Le attività bellissime e improduttive: da dove iniziare?

Se vuoi connetterti con le attività che ti accendono e ti rendono energica e solare, inizia a farti queste domande:

  • Cos’è che in questo momento suscita il mio interesse, anche solo in minima parte?
  • Cosa mi piace fare, per puro diletto?

Poi fai una lista, il più possibile lunga e dettagliata. Ricorda, non è importante che siano cose complesse né che “portino da qualche parte”. Possono essere attività microscopiche. Ad esempio, nella tua lista possono esserci azioni semplici come prepararti il cappuccino tutte le mattine, ascoltare la tua playlist preferita su Spotify oppure fare una piccola passeggiata quando porti fuori il cane o, ancora, provare la ricetta di una torta che non hai mai fatto. Magari acquistare un costume da bagno da un brand etico, per quando andrai di nuovo al mare o leggere il nuovo libro della tua scrittrice del cuore. Sono solo esempi, trova le piccole cose bellissime e improduttive che vanno bene per te in questo momento. Una volta che avrai compilato la tua lista, estrapola almeno una voce al giorno e mettila in pratica. E se nella tua lista ci sono attività che non hai mai provato ma che ti attirano un sacco, datti il permesso di essere una principiante, di sbagliare e di divertirti. Non c’è nulla che uccida la creatività più della convinzione di dover fare le cose in modo perfetto. Altrimenti, questo tempo che ti sei concessa per esplorare e per ricaricarti sarà tempo perso. E invece Il tempo da dedicare alle cose, per quanto minuscole e all’apparenza prive di importanza, che ti fanno brillare è vitale, soprattutto in questo momento, in cui siamo circondate da paura e incertezza. I piccoli piaceri inutili hanno il potenziale di essere i tuoi migliori amici perché ti riempiono di gioia e, al tempo stesso, ti distraggono dai pensieri negativi. E ti danno l’occasione di andare avanti con fiducia in quei momenti in cui non sai cosa ti riserverà il domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi