Prenderti cura delle tue finanze è un gesto di self-care

Se ti dico self-care, forse ti immagini una scena che comprende una tisana fumante — o un bicchiere di vino, a seconda dei gusti — un vasca da bagno con candele accese e oli essenziali profumati, una musica in sottofondo che crea l’atmosfera. Quest’immagine è solo uno dei tanti modi in cui puoi prenderti cura di te. Le piccole azioni quotidiane di self-care sono fondamentali per sentirti al timone della tua vita. Non dimenticare, però, che la cura di sé si costruisce nel tempo, anche grazie ad azioni che non danno una soddisfazione immediata ma che guardano oltre, sul lungo periodo. Ogni volta che eviti una conversazione scomoda, ogni volta che rimandi un appuntamento noioso ma potenzialmente importante per un aspetto della tua vita, ogni volta che elimini dalla tua to-do list un impegno difficile da affrontare da un punto di vista emotivo, stai trascurando il tuo self-care.

Il benessere finanziario come cura di sé

Uno degli ambiti che più tendiamo a trascurare è quello del benessere finanziario. I soldi sono considerati un argomento poco elegante, di cui è bene non parlare in pubblico. A causa di questo stigma, l’aspetto economico si porta dietro una scia di pesantezza ed è motivo di preoccupazioni e stress per molte persone. Non ci rendiamo conto che occuparci delle nostre finanze è una pratica di self-care lungimirante. Soprattutto per le donne, diventare consapevoli delle entrate e delle uscite, prendere delle decisioni oculate per i propri investimenti economici è una forma di potere personale che, praticata con continuità, può neutralizzare del tutto lo stress che deriva dal pensare al “vil denaro”. Se non hai ancora cominciato a prenderti cura del tuo benessere finanziario, prova a seguire questi semplici suggerimenti.

Sii consapevole del tuo budget

La prima azione da compiere è sapere quanto guadagni, quanto costa la tua vita (affitto, mutuo, bollette e spese varie) e, di conseguenza, capire quanto ti resta per le tue spese personali e per gli investimenti. Per farlo, puoi applicare la regola 50-20-30:

  • Il 50 per cento dei tuoi introiti va destinato alle spese quotidiane (spese fisse e cibo).
  • Il 20 per cento andrebbe messo da parte in un fondo per le emergenze o per i progetti futuri.
  • Il restante 30 per cento sarà il budget per le tue spese personali (cene fuori, vestiti, vacanze e così via).

Questa azione preliminare ti consentirà di scegliere gli obiettivi su cui investire. Una volta stabilito che hai una cifra X da spendere, potrai optare per acquistare un corso online o risparmiare per un viaggio in Indonesia, per esempio.

Riconosci le tue priorità economiche

Un’altra pratica di self-care finanziario legata al budget è riconoscere quali voci di spesa sono importanti per te e costituiscono quasi un bisogno. Io, ad esempio, investo il mio budget nella formazione e acquisto un sacco di libri. Nel tuo caso, potrebbe essere importante l’abbonamento in palestra o un corso di cucina. Imparare a conoscerti meglio dal punto di vista finanziario significa anche diventare più consapevole delle tue priorità e di ciò che più conta per te nella vita. In questo modo puoi capire su quale progetto investire.

  • Per prima cosa, scrivi una lista con gli obiettivi personali che più ti stanno a cuore.
  • Accanto a ciascuno di essi fai una stima, anche sommaria, del costo di ognuno.
  • A questo punto, ordinali per importanza.

È possibile, ad esempio, che il viaggio in Indonesia sia un sogno che rimandi da tanto tempo. Per realizzarlo dovrai valutare di mettere da parte una certa somma ogni mese, che andrà sottratta dal 30 per cento destinato alle tue spese personali, fino a raggiungere la somma che ti serve. Facendo questo tipo di ragionamento, avrai sempre chiaro cosa puoi permetterti e in quanto tempo.

Sii consapevole di dove vanno a finire i soldi

Sembra una cosa scontata ma, se ci pensi bene, non lo è. Soprattutto se hai una carta di credito, potresti spendere più di quel che guadagni. Inoltre, potresti fare acquisti impulsivi, che poi nemmeno ti ricordi. Quando spendi online, in particolare, è facile dimenticarsi di cosa hai acquistato. Per evitare di spendere troppo e di sforare il budget, usa degli strumenti che tengano traccia delle tue transazioni. L’estratto conto non è un documento da cestinare, guardalo regolarmente: ti dice dove finiscono i tuoi soldi. Controlla su base settimanale i tuoi movimenti bancari e quelli delle tue transazioni online. Esistono anche delle app che ti aiutano a capire in che modo spendi i tuoi soldi e in quale buco nero vanno a finire, così potrai avere in ogni momento il controllo delle tue uscite.

Considera l’idea di fare un periodo di shopping ban

Se ti rendi conto di usare la tua carta con troppa facilità, preda di acquisti impulsivi o emotivi, impegnati per un mese a non fare acquisti con la carta, a eccezione dei cosiddetti beni di prima necessità. Usa quel periodo di tempo per sviluppare abitudini di acquisto più consapevoli e fare un po’ di conti. Un mese di shopping ban ti sarà molto utile a “disintossicarti”, se sei una persona che acquista senza pensarci due volte, e ti servirà per imparare a distribuire meglio le tue finanze sui progetti che sono realmente importanti per te.

Non scoraggiarti se all’inizio fai fatica

Quando inizierai a gestire le tue finanze in modo più intenzionale e consapevole, potresti sentirti stressata e sopraffatta dalle cose da fare. Tranquillizzati e dimentica il perfezionismo. L’importante è migliorare ogni giorno. Più impegno metti nel conoscere le tue spese, più veloce e scaltra diventerai nella gestione economica. Se ti dedichi con costanza a questa attività, considerandola come un’azione di self-care al pari di una giornata in SPA, sul lungo periodo diventerai brava a impostare piani di risparmio e investimento. Ogni volta che ti senti scoraggiata, pensa che stai facendo un favore alla te stessa del futuro, che un giorno ti ringrazierà.

Se hai un rifiuto verso l’argomento denaro e vuoi migliorare la tua relazione con i soldi, ho creato per te il corso online Donne e denaro. Pensaci: potrebbe diventare una proficua voce di investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi