Quando arriva il momento di lasciar andare un sogno

Quante volte hai sentito dire che dovresti avere il coraggio di perseguire i tuoi sogni, a dispetto delle circostanze che ti remano contro? Vero. Eppure, a volte bisogna imparare a lasciar andare anche i sogni. In questi casi, lasciar andare diventa molto difficile perché, quando parliamo di sogni, l’idea di lasciarli andare suona come una resa. Lasciar andare un sogno ci fa sentire sconfitte, demotivate, prive di speranza per il futuro. Invece, in alcune occasioni possiamo godere di una vita soddisfacente solo quando abbiamo il coraggio di lasciar andare un obiettivo e modificare la nostra visione in favore di un nuovo sogno.

Mettere alla prova i propri sogni

La vita è un processo di apprendimento continuo su te stessa, sui tuoi meccanismi, sui tuoi bisogni e sui tuoi desideri. In questo processo, trovare i sogni e i desideri che ti rendono felice ti consente di capire cosa tenere e cosa abbandonare. Quando lasci andare un vecchio sogno che non rispecchia più la persona che sei oggi, non stai tradendo te stessa. Al contrario, stai onorando il tuo Io Autentico. Quando sperimenti idee nuove, cresci e impari qualcosa di più su te stessa. Se hai un grande sogno e lo metti da parte perché pensi di non esserne all’altezza o perché lo ritieni impossibile, lo stai solo chiudendo in un cassetto insieme a molti rimpianti. Se non metti alla prova i tuoi sogni, non saprai mai se rispecchiano davvero ciò che vuoi, non saprai mai se i tuoi desideri sono reali o puramente illusori.

Forse hai il grande sogno di fare un viaggio intorno al mondo, ma pensi che sarebbe troppo difficile e non realizzabile. Se non ci provi, non saprai mai se ti piacerebbe davvero che il tuo sogno si tramutasse in realtà. Inizia da un punto. Magari scopri che essere sempre in viaggio è faticoso per te, magari capisci che è bello avere una casa a cui tornare o che ti mancano i tuoi affetti più cari. Mettere alla prova un sogno ci consente di spogliarlo di ogni patina di illusione e di vederlo per quello che è davvero. Tutti i sogni hanno le loro sfide e i loro conflitti e possono lasciare un senso di frustrazione. A volte hanno persino una data di scadenza.

Quando lasciar andare un sogno

Quando è il caso di lasciare andare un sogno? Quando non lo senti più con la pancia. Non puoi trattenere un sogno che non ti appassiona più, che non ti fa più vibrare. Il tuo istinto sa di cosa hai bisogno in questo preciso momento: fidati di lui. Può succedere di avere sogni che spasimano per essere realizzati ma poi, quando finalmente riusciamo a renderli realtà, ci rendiamo conto che non sono come li avevamo immaginati. Forse non siamo felici come ci saremmo aspettate ma ciò non vuol dire che il sogno non fosse valido, né che abbiamo fallito.

I sogni come relazioni

Pensa ai sogni come se fossero delle relazioni. Alcune durano negli anni, attraversando crisi e tempeste, avversità della vita e cambiamenti interiori. Altre, invece, vanno esplorate, attraversate, durano il tempo giusto perché possiamo imparare una lezione su di noi. E poi vanno lasciate andare, a volte senza rimpianti, a volte con amarezza e difficoltà. Per vivere una vita piena e soddisfacente, il modo migliore è mettere alla prova i tuoi sogni, proprio come faresti con una relazione. Ma, allo stesso modo, devi spogliarli di qualunque aspettativa riguardo al loro esito. Non essere severa con te stessa se i tuoi sogni naufragano. Una persona con una vita equilibrata sa cambiare idea e passare da un sogno a un altro.

Forse non sei sicura se è arrivato il momento di lasciar andare il tuo sogno. Ecco 3 semplici modi per scoprirlo:

  1. Se non ti fa più battere il cuore. Non tutti i sogni durano per sempre. Quando senti che ti fa fremere e smania per essere realizzato, è quello il momento di agire. Portarlo fuori, metterlo alla prova, ti fa capire se era ciò che volevi davvero. Ma se non lo senti più allo stesso modo, se pensi che sì, potrebbe essere carino ma nulla di più, vuol dire che il suo tempo è scaduto. Lascialo andare senza rimpianti e vai avanti verso un nuovo sogno.
  2. Se lo tieni vivo con molta fatica. Se il tuo sogno sta esaurendo le tue risorse fisiche, emotive e mentali, forse ti stai impegnando troppo per farlo funzionare. Potrebbe essere un chiaro segnale che è arrivato il momento di lasciarlo andare. A volte, ci ostiniamo così tanto a far funzionare qualcosa da non vedere in modo obiettivo la realtà. Magari quello che è stato per un periodo il tuo lavoro dei sogni non ti rende più felice e fai fatica a svegliarti tutte le mattine pensando che devi andare in ufficio. Potrebbe essere il momento di abbandonare quel sogno e aprirti a una nuova possibilità.
  3. Se sogni ad occhi aperti una vita diversa. Se stai vivendo il tuo sogno, quello che realizza i tuoi desideri, non vuoi certo scappare dalla tua realtà quotidiana fantasticando su una vita diversa! Quando questo accade, prendi in considerazione l’idea di dire addio a un sogno – o a una parte di esso – che non funziona più e non ti rende più felice.

Ciò che ti ostacola a lasciar andare i tuoi sogni è la sensazione poco piacevole di buttare alle ortiche tempo, soldi ed energia investiti in un’impresa che non ha più valore. Questo pensiero ti porta fuori strada e non tiene in considerazione altre variabili. Se sposti l’attenzione sulle lezioni che hai imparato e sul coraggio che hai mostrato nel vivere i tuoi sogni, sarai in grado di vedere il quadro d’insieme. Nulla nella vita va mai perso o sprecato. A volte, lasciare andare un sogno è il regalo più bello che puoi farti, perché fai spazio per i nuovi sogni ancora da realizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi