Self-love: 5 step per metterlo in pratica

Quando si parla di self-love e self-care, noi donne continuiamo a fare molta fatica ad accettare questi concetti, perché temiamo che mettere noi stesse al centro della nostra vita significhi essere egocentriche o egoiste. Il modo in cui ti senti nei confronti di te stessa è la base di tutte le tue relazioni, non solo di quelle romantiche. Quindi, prima di tutto, è importante che tu costruisca un rapporto solido con te stessa.

Gli elementi del self-love

Ma cosa significa amarsi? Sono convinta che un autentico self-love non possa prescindere da alcuni elementi:

  • Guardarti con la stessa indulgenza che mostri nei confronti delle persone che ami;
  • Avere una giusta autostima;
  • Trattarti con rispetto;
  • Parlare con gentilezza di te stessa con gli altri e avere un dialogo interiore positivo.

In particolare, l’ultimo punto è essenziale. Pensa al modo in cui parli di te stessa. Ti svaluti spesso agli occhi degli altri? Hai la tendenza a mettere i sentimenti degli altri al primo posto per evitare i conflitti? Se la risposta è positiva, non stai praticando davvero il self-love.

5 step per mettere in pratica il self-love

Voglio condividere con te 5 step molto concreti per mettere subito in pratica il self-love. Non ti dirò che sono facili ma sono certa che ti aiuteranno a costruire un rapporto più sereno con te stessa. Prova a esercitarti un po’ ogni giorno e ti assicuro che, poco a poco, sentirai che stai davvero praticando il self-love.

  1. Acquisisci una maggiore consapevolezza di te. Se non ti conosci, se non sai chi sei e dove vuoi andare, sarai sempre come una barca in balia delle onde della vita, non governerai mai il timone per scegliere in modo consapevole e decidere la direzione in cui vuoi dirigerti. Prenditi il tuo tempo per conoscerti profondamente. Prova a farti queste domande: cosa voglio davvero per la mia vita? Come voglio sentirmi tutti i giorni? Come voglio essere trattata? Quando sai cosa vuoi in modo preciso, non lasci agli altri spazio di manovra per scegliere al posto tuo. Prendere decisioni allineate con la tua volontà è possibile solo quando ti dedichi del tempo per comprendere quali sono i tuoi reali desideri. Fare delle scelte sulla base di ciò che vuoi davvero e del modo in cui ti senti è un grande atto d’amore verso te stessa.
  2. Mostra compassione nei tuoi confronti. La chiave del self-love è essere gentile con te stessa, evitando che il tuo critico interiore abbia sempre la meglio. Quando una persona cara sta male, noi desideriamo che si prenda cura di sé e che si rimetta subito. Invece, quando capita a noi di sentirci giù di tono, ci ostiniamo ad andare avanti come caterpillar e non ci concediamo quello spazio e quel tempo che ci servono per ascoltarci e rimetterci in piedi. Fai una pausa quando hai bisogno di fermarti, o prenditi qualche giorno di malattia quando stai male. Avere degli standard alti non vuol dire ignorare i propri bisogni. Datti il permesso di prenderti il tempo che ti serve per sentirti meglio, riposare e recuperare. Mostrare compassione per te stessa significa trattarti come tratteresti una persona che ami profondamente.
  3. Impara a perdonarti. Perdonati quando commetti degli errori. Ricordati sempre che gli errori sono utili, che puoi imparare molte lezioni importanti. Continuare a rimproverarti per gli errori che hai commesso non ti insegna nulla di utile e non fa altro che minare la tua autostima. Il perfezionismo può essere molto pericoloso quando è associato al self-love. La perfezione è una trappola e, soprattutto, non esiste. Siamo tutti degli esseri umani che cercano di fare del loro meglio e che imparano dai loro errori. Il perfezionismo ti succhia energie e gioia di vivere.
  4. Cambia la tua narrativa personale. Quale storia limitante ti racconti? Quale auto-sabotaggio metti in atto? Quando parli di te, rinforzi tutti gli aspetti che vedi come limiti? Oppure, invece, parli dei tuoi successi e di tutto ciò che nella tua vita sta andando bene in questo momento? Le convinzioni limitanti hanno il potere di danneggiarti sul serio perché fanno in modo che tu ti sminuisca sempre. Se fosse qualcun altro a cercare di sminuirti, ti sentiresti amata? Certo che no. Perché, allora, tu dovresti essere autorizzata a farlo con te stessa? Prova a notare se, quando ti trovi in una situazione nuova con una persona che non conosci, tendi a toglierti valore. È possibile che tu ti focalizzi su ciò che non funziona nella tua vita perché, inconsciamente, non vuoi che quella persona si senta minacciata da te. Un atteggiamento di questo tipo è un auto-sabotaggio. Prova, in questi casi, a cambiare atteggiamento. Poni l’accento sui tuoi punti di forza e sui traguardi raggiunti e, visto che ci sei, accetta i complimenti e i riconoscimenti con un senso di gratitudine.
  5. Definisci i tuoi confini. Uno dei modi più efficaci per praticare il self-love è stabilire dei confini definiti e porre dei limiti molto netti. Sentiti libera di dire no a ciò che ti svuota o ti ferisce, da un punto di vista fisico, emotivo e spirituale. Se non sei disposta a stabilire dei confini e a dire di no a ciò che non vuoi, non ti stai proteggendo. Immagina che tu debba prenderti cura di un bambino: non gli impediresti di fare qualcosa di potenzialmente pericoloso? È naturale che lo faresti. Comportati allo stesso modo anche con te stessa. Puoi dire di no in modo risoluto e, allo stesso tempo, gentile. Anche chiedere aiuto quando non ce la fai a fare tutto è un modo per definire i tuoi confini. Se non impari a definire i tuoi confini, ti sarà molto difficile mettere in pratica il self-love.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi