Smetti di preoccuparti dell’opinione degli altri e diventa chi sei

Hai mai provato una sensazione di disagio nel ricevere la disapprovazione di una persona di cui ti fidi? Ti è mai capitato, al contrario, di essere al settimo cielo per le lodi di qualcuno che ami? E ancora, hai mai rinunciato a scelte importanti per la tua vita perché temevi la reazione negativa delle persone intorno a te? Tenere in conto l’opinione di parenti, amici, colleghi o mentori è del tutto naturale e comprensibile. È l’atteggiamento maturo di una persona consapevole di sé che è disposta a mettersi in discussione — ed eventualmente a integrare le critiche — sapendo sempre chi è e cosa vuole. Diverso invece è l’atteggiamento di chi, prima di agire, ha bisogno di chiedere l’approvazione degli altri e fa fatica a prendere decisioni in modo autonomo. Se è questo il tuo caso, forse è arrivato il momento di imparare a limitare il potere che l’opinione di chi ti circonda ha sulle tue scelte di vita e a fidarti di più di te stessa.

Perché dovresti smettere di preoccuparti dell’opinione degli altri

Vivere in funzione di ciò che gli altri pensano di te — anche se si tratta di persone che ami e che non vuoi deludere — è controproducente per diversi motivi:

  • Ti impedisce di vivere una vita autentica
  • È un ostacolo alla conoscenza approfondita di te, dei tuoi bisogni e dei tuoi desideri
  • Impedisce a chi ti sta accanto di sapere chi sei davvero
  • Ti costringe a conformarti alle regole degli altri e non alle tue
  • Ti spinge a compiacere gli altri, mettendo da parte quello che piace e interessa a te
  • Mina la tua autostima perché basi il valore di te sul giudizio altrui.

Se hai fatto tutte le cose nel modo “giusto” — hai il lavoro dei sogni e il partner ideale, hai raggiunto il successo — eppure sei insoddisfatta della tua vita, molto probabilmente è perché ti sei dimenticata chi sei e cosa vuoi e ti sei lasciata guidare da ciò che chi ti sta accanto ritiene che sia meglio per te.

Inizia a fare azioni diverse e riprenditi la tua vita

Come puoi smettere di lasciarti condizionare dal giudizio degli altri e riprendere il controllo della tua vita?

  • Anziché chiederti cosa gli altri pensano di te, chiediti cosa pensi di te stessa, anche se la risposta non ti piacerà. Affronta le paure e la voce critica: ti aiuteranno a crescere come persona.
  • Smetti di paragonarti agli altri, credendo di dover somigliare a un certo modello per poter essere accettata. Piuttosto, poni l’accento sulle tue caratteristiche distintive, quelle che ti rendono unica e, proprio per questo, speciale.
  • Non seguire la strada che qualcun altro, seppur animato da buone intenzioni, ha scelto per te. Prendi le tue decisioni e metti a fuoco gli obiettivi che sono importanti per la tua vita, quelli che ti fanno battere davvero il cuore.
  • Ridimensiona l’opinione che hai degli altri, osservali in modo oggettivo, cogli i loro lati deboli o fallibili. Sono esseri umani proprio come te. Se ci riesci, non proverai più quel bisogno istintivo di compiacerli solo per sentirti apprezzata.
  • Trova dei modi per sentirti bene con te stessa, indipendentemente dall’approvazione — o dalla disapprovazione — degli altri. Passa del tempo da sola con te stessa, frequentati di più, impara a capire quello che ti piace e che ti fa sorridere.
  • Pratica l’accettazione di te tutti i giorni, rivolgiti parole gentili: ti farà diventare talmente forte che, poco per volta, non andrai più in cerca del plauso delle persone che ami.
  • Considera gli errori e i fallimenti come tappe del tuo viaggio per diventare chi sei davvero anziché come eventi che ti espongono al giudizio negativo del prossimo.

Concentrati su di te e diventa chi sei

Il concetto di giusto e sbagliato è molto soggettivo, soprattutto se lo applichiamo ai valori e al modo di vivere. Essere persone equilibrate e indipendenti ha molto a che vedere con la propria definizione di questi concetti e con l’assumersi la responsabilità di ciò che essi rappresentano nel proprio percorso di vita. Se vuoi vivere in modo autentico e smettere di farti condizionare da ciò che gli altri pensano di te, inizia da te stessa. Vai in esplorazione della persona che sei, di ciò che ti piace davvero, di ciò che non sopporti, di ciò a cui tieni, di quelle che sono le cose realmente importanti per te, della motivazione alla base delle tue scelte. E comincia facendoti delle domande, dalle più semplici alle più scomode:

  • Quali sono i miei valori?
  • Cosa penso del mondo in cui vivo?
  • Che tipo di donna sono e che tipo di donna voglio diventare?
  • In che modo voglio essere attiva nella società?
  • Cosa mi piace fare più di ogni altra cosa quando ho un po’ di tempo libero?
  • Che tipo di rapporto voglio avere con questa o quell’altra persona?

Sono solo alcune domande possibili. Annotale, tienile a mente, ti faranno da bussola quando dovrai passare alla fase successiva, ossia stabilire dei confini netti che le altre persone non dovranno oltrepassare per nessun motivo. E se non trovi le risposte, guardati dentro e fidati del tuo intuito. Nel momento in cui farai chiarezza su chi sei e chi vuoi diventare, non solo smetterai di avere paura del giudizio altrui ma sarai in grado di prendere le tue decisioni in modo autonomo, lasciandoti guidare dalla tua “bussola interna”.

Cosa fare se ti accorgi di vivere secondo le aspettative altrui

La prossima volta che avrai l’impressione di aver fatto una scelta che non sentivi tua e di averlo fatto per compiacere una persona di cui ti fidi, prendine atto e fai un bel respiro profondo. Poi fatti queste domande:

  • Le aspettative di quale persona sto cercando di non deludere?
  • Quanto mi costa questa scelta? A cosa sto rinunciando?
  • Cosa voglio davvero, invece?
  • Come sarebbe raggiungere l’obiettivo che voglio davvero?

Ritorna ai tuoi valori guida e ridefinisci degli obiettivi che siano coerenti con chi sei e con ciò che vuoi. Ne vale la pena, promesso.

Guardare dentro di sé e diventare consapevoli dei propri desideri può essere spaventoso. Lo sapeva bene Persefone, la dea che più di tutte ha saputo usare il proprio potenziale trasformativo. Lascia che Persefone ti prenda per mano e ti accompagni in un percorso per diventare te stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi