Perché dedicarti del tempo non significa essere egoista

Nella mia carriera di coach delle relazioni e di coaching al femminile ho sempre insistito molto sull’aspetto del selfcare: prendersi cura prima di tutto di sé, per poi trovare spazio ed energie per occuparsi degli altri intorno a sé. E, benché siano passati anni e quest’argomento continui a essere uno dei pilastri della mia comunicazione, mi stupisco ancora di come molte donne si sentano a disagio ogni volta che le invito a trovare tempo per se stesse e per le loro passioni o a compiere gesti minimi di cura del loro spirito. C’entra di certo l’educazione, c’entrano i condizionamenti sociali. Ma credo che, a pesare più di tutto, sia l’idea, ancora piuttosto diffusa e socialmente accettata, che identifica il prendersi cura di sé con un atto di egoismo. E, per quanto una donna possa essere libera ed emancipata – per usare un termine un po’ démodé – non vorrebbe mai essere considerata egoista.

Partire sempre da sé

Dedicare del tempo a te stessa ti rende egoista? Per rispondere a questa domanda, vorrei partire da un altro punto. Vorrei farti una serie di domande preliminari:

  • Cosa ti accende?
  • Cosa ti fa alzare la mattina?
  • Cosa ti fa sentire viva?
  • In sintesi, chi sei tu?

Le risposte a questa domanda sono caratteristiche che appartengono solo a te, che ti rendono unica. Sei nata per manifestare appieno la tua personalità, la donna straordinaria e autentica che sei. Sei nata per essere felice. La tua esistenza è preziosa. Hai un grandissimo valore per il “semplice” fatto di essere tu, perché non esiste un’altra donna uguale a te. Hai una missione da compiere: portare te stessa nel mondo in modo completo, con il tuo cuore e la tua mente.

Coltivare le proprie passioni aumenta l’empatia verso gli altri

Il mio non è un invito a dimenticarti del resto della tua vita o delle persone che ami per dedicarti a fare solo cose che ti piacciono e che ti fanno sentire viva. Non solo sarebbe poco praticabile ma sarebbe anche un comportamento – questo sì – egoista. Non insisterò, però, mai abbastanza sulla necessità di ritagliarsi uno spazio tutto per sé almeno una volta a settimana, tutte le settimane. Uno spazio e un tempo da consacrare alle tue passioni, a tutte quelle attività che ti fanno brillare gli occhi. Bastano piccoli gesti, non hai bisogno di sconvolgere i tuoi piani e le tue giornate. Se ad accenderti è la ricerca del bello, vai a visitare una mostra. Se sei una persona che si rigenera a contatto con la natura, programma un’escursione in un bosco vicino alla tua città. Se senti che la tua creatività freme per uscire, iscriviti a un corso di disegno o di fotografia. E, soprattutto, dopo che ti sarai concessa questi piaceri, chiediti come ti senti ritornando nel mondo. Noterai senz’altro quanto sarà migliorato il tuo umore, quanto ti sentirai più tollerante e benevola nei confronti delle altre persone. Concedersi spazio e tempo per sé è un modo molto efficace di entrare in connessione con gli altri. Le persone che fanno spazio per la propria felicità e la propria salute mentale desiderano le stesse cose anche per gli altri. Coltivare la scintilla che ti fa sentire viva, ti renderà più empatica e compassionevole.

Riconoscere il tuo valore ti aiuta a riconoscere quello degli altri

Quando trovi spazio e tempo per coltivare ciò che ti accende, impari a coltivare il tuo Io Autentico. Impari che hai un valore intrinseco, che il tuo valore non si misura in base a quanto ti impegni nel tuo lavoro o alle volte che non ti sei arresa. Tu hai valore proprio come sei, in questo luogo e in questo momento, in questa forma e con tutti i limiti che ritieni di avere. Quando diventi consapevole di questo, riesci a comprendere e ad accettare il valore intrinseco di ogni singola persona. Allo stesso modo, è vero anche il contrario: più siamo avare con noi stesse, più avremo difficoltà a essere generose con gli altri. Se ci giudichiamo e guardiamo noi stesse con sospetto, sarà difficile che riusciamo a fidarci del fatto che gli altri stanno facendo le scelte migliori per la loro vita. Non puoi vivere precludendoti ogni tipo di svago e di piacere e, allo stesso tempo, illuderti di restare aperta al mondo che ti circonda.

Forse pensi che la generosità si dimostri nel prestare aiuto a chi ne ha bisogno, per migliorare il mondo. Ma ti ricordo che tu sei parte del mondo, non sei separata da esso: se vuoi far parte di un mondo felice, che gode di buona salute, devi iniziare innanzitutto da te stessa.

Quindi, dedicare del tempo a te stessa ti rende egoista? Dipende. E dipende solo da te. Certo, decidere di dedicarsi spazio e tempo può diventare un atto egoistico. Perfino aiutare gli altri può diventarlo. Il punto è allenarti a riconoscere dentro di te quel confine, che dovrebbe restare ben netto, tra nutrire il tuo spirito e voler tenere tutto per te, tra vedere i tuoi bisogni e rispettare quelli di chi ti sta intorno. Sforzati di mantenere vive le tue passioni e di sentire profondamente il tuo valore intrinseco. In questo modo ti sarà più facile condividere il tuo mondo con gli altri, scegliendo i tempi e i modi giusti per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi iscriverti alla mia newsletter?

Vuoi un assaggio gratuito di quello che posso fare per te e di quello che troverai in questo sito?
Iscriviti alla mia mailing list! E in regalo ricevi subito il mio corso Donne che amano troppo.

Stai tranquilla scrivo poco e solo per dirti cose utili e interessanti, ti aspetto!
Francesca

Sì, mi hai convinto

Per inviarti la mia newsletter ho bisogno del tuo consenso a utilizzare i dati che mi hai fornito. Ti chiedo di selezionare le opzioni che trovi qui sotto, che indicano le modalità in cui resteremo in contatto.

Puoi decidere di non ricevere più la mia newsletter in qualsiasi momento, disiscrivendoti grazie al link che troverai in ogni mail, oppure scrivendomi direttamente. Gestirò i tuoi dati con rispetto e attenzione. Se vuoi saperne di più, puoi leggere la mia privacy policy. Cliccando il bottone qui sotto, mi autorizzi ad utilizzare i tuoi dati secondo i termini che ho descritto. Grazie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Voglio approfondire

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi